Piano Interventi del territorio aperto, delle componenti naturalistico ambientali, della collina e delle aree a parco 
separatore

Gentile utente,
per spedire un invito alla visione di questa pagina è necessario riempire i seguenti campi:


il tuo nome*
la tua email*
il nome del destinatario*
la sua email*
messaggio

line

Coprogettisti Interni - Arch. Paolo Boninsegna – Arch. Mauro Grison

Contributi Specialistici:
Progettazione del sistema ecorelazionale locale e predisposizione Vinca - Dott. Giacomo De Franceschi
Analisi agronomiche - Dott. Giuliano Finetto.
Aspetti Paesaggistici del territorio rurale - Arch. Anna Braioni

Dal Documento del Sindaco:

"Dovranno essere poste in essere concrete azioni di formazione di una rete ecologica iidentificando un sistema strutturale integrato di aree di “eccellenza naturalisticoambientale” su cui saranno previste politiche di conservazione e valorizzazione delle risorse naturali; vanno salvaguardati i collegamenti delle aree di più rilevante valore naturalistico e ambientale con l’obiettivo di tutelare queste ultime, ma anche di garantire un significativo processo di rigenerazione delle risorse ambientali riproducibili.

Tra queste, l’intera collina con i suoi forti va recuperata per renderla il polmone verde e “la zona del benessere e del relax” ad un passo dalla città, accessibile a tutti in sicurezza, favorendo la creazione di servizi collegati (noleggio bici, punti-ristoro, percorsi ciclopedonali, percorsi-natura ecc.) per farla vivere in qualsiasi orario e periodo e per farla diventare una “montagna in città”. Gli ambiti fluviali dell’Adige vanno tutelati e valorizzati con la definitiva approvazione del relativo Piano Ambientale del Parco e mettendo altresì in atto azioni compensative con l’istituto della perequazione."

Dimensione testo: Aumenta (+)   Diminuisci (-) 

now:{ts '2014-09-20 11:57:57'}, cfide:83236071, cftoken:98234167, showunpublished:NO application nq_verioning: 1